Il Progetto Pieve Santo Stefano

Da ormai tre anni, in collaborazione con l’Associazione Archimede associazione culturale e di promozione sociale,  e la società di cooperativa sociale La Mano Amica stiamo sviluppando un progetto di agricoltura sociale che promuove riabilitazione e integrazione .
Questa esperienza ha dato un senso a tutto il nostro lavoro e ci ha anche mostrato come altre culture ed altre religioni possano a volte insegnarci molto in materia di integrazione .
Michelangelo Masoni, eccellenza della carne e della gastronomia, ha aderito a questo progetto con il nostro stesso entusiasmo, mettendo la sua arte al servizio di questi ragazzi speciali.
Il Progetto Pieve Santo Stefano mira a  costituire nella nostra azienda uno spazio di INTEGRAZIONE POST SCUOLA SUPERIORE con le seguenti caratteristiche:

  • Integrazione autentica con il personale aziendale per le attività lavorative e con i turisti per le attività ludiche
  • Interventi intensivi e personalizzati con educatori specializzati in ambiente ordinario (agricoltura, cucina, attività turistiche)
  • Benessere: vita all’aria aperta, qualità del cibo attività fisica e artistica
  • Musica: canto e ballo come strumenti di integrazione

Cesare Casella Ex Chef di Vipore ed originario di Pieve Santo Stefano, è uno dei collaboratori principali del Center for discovery del New Jersey.
La qualità dei prodotti vista come punto di partenza per una riabilitazione globale.
I suoi racconti hanno ispirato una parte del nostro progetto….